L’importanza della formazione nell’integrazione sociale

Cambiare paese vuol dire entrare in una nuova cultura, dover mutare le proprie abitudini e rinnovare le proprie competenze lavorative.

La formazione — in primo luogo linguistica, ma anche in ambito lavorativo — è il primo strumento per poter affrontare le difficoltà che il cambiamento comporta.

Il  gruppo di lavoro dell’Unità Progetti Speciali di Veneto Lavoro ha realizzato uno studio nell’ambito del progetto FEI “CIVIS”, il cui scopo è quello di mappare qualitativamente il sistema di formazione per gli stranieri in Veneto, di rilevare l’offerta formativa disponibile in forma aperta o esclusiva, e di avviare una rilevazione dei fabbisogni e della domanda.

L’intero studio è disponibile a questo link:

Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...