Aree Tribali

Cartina Aree Tribali

SISTEMA GIUDIZIARIO

Le aree tribali di amministrazione federale o FATA costituiscono una suddivisione del territorio pakistano compresa tra il confine afghano e la Provincia della Frontiera Nord-occidentale, di cui facevano parte. Queste zone sono nominalmente amministrate dal governo federale Pakistano ma di fatto controllate dalle diverse tribù Pashtun che le abitano.
Le principali tribù pashtun stanziate nell’area sono da sempre fieramente indipendenti ma, fino alle frizioni che hanno seguito la caduta del regime talebano in Afghanistan, hanno mantenuto buone relazioni con il governo centrale di Islamabad.

Queste tribù sono governate dal Frontier Crimes Regulation (Regolamento dei crimini frontalieri) introdotto durante il Raj Britannico. Il Regolamento dei crimini frontalieri viene utilizzato come una frusta per controllare le tribù di confine da più di un secolo e consentono al rappresentante politico di imporre una punizione collettiva per i crimini commessi da un individuo e di emettere pene detentive senza processo o diritto di ricorso. Le terre tribali sono anche colme di corruzione, dato che ai leader tribali (conosciuti come Maliks) sono dati degli incentivi economici dai rappresentanti politici in cambio della loro fedeltà.

Le Aree tribali di amministrazione federale sono suddivise in 7 Agenzie. Alla testa di ciascuna è posto un Agente Politico, che ha poi sotto di sé, a seconda delle dimensioni della sua amministrazione, 2 o 3 Agenti Politici Assistenti, 3 o 4 Tehsildars (una sorta di governatori) e da 4 a 9 Naib Tehsildars (sottogovernatori). Come parte delle sue funzioni amministrative, l’agente politico sovrintende il funzionamento dei servizi di linea e fornitori di servizi. Egli è responsabile della gestione dispute inter-tribali oltre i confini o della regolamentazione del commercio di risorse naturali con altre agenzie o aree abitate.
L’agente politico svolge un ruolo di supervisore per i progetti di sviluppo e presiede un sottocomitato di sviluppo dell’agenzia, composto da vari funzionari del governo, che propone e approva i progetti di sviluppo.

Le tribù regolano i propri affari secondo le consuete regole e codici non scritti, caratterizzate da responsabilità collettiva per le azioni dei membri della tribù e responsabilità individuale e territoriale per l’area sotto il loro controllo. Il governo opera a livello locale tramite intermediari tribali cioè Maliks (rappresentanti delle tribù) e Lungi-holders (rappresentanti dei sotto-tribù o clan), che sono membri influenti dei rispettivi clan o tribù.

Tutte le cause civili e penali in FATA sono decise in base al regolamento Frontier Crimes da una Jirga (consiglio degli anziani). I residenti di aree tribali possono tuttavia rivolgersi al giudice (Corte Suprema del Pakistan e Corte Suprema del Peshawar) con un atto costituzionale.

FATA è diviso in due categorie amministrative: le aree protette sono regioni sotto il controllo diretto del governo, mentre le aree non protette sono gestite indirettamente attraverso le tribù locali.
Nelle aree protette, cause penali e civili sono decisi da funzionari politici investiti di poteri giudiziari. Dopo aver completato le indagini necessarie, una Jirga viene costituita con il consenso delle parti in causa. Jirga emette un verdetto, che viene esaminato dal Political Agent. A fronte di questa decisione, può essere presentato un ricorso contro la Corte Suprema. Una volta che i ricorsi sono esauriti, l’esecuzione del verdetto è responsabilità dell’amministrazione politica.
Nelle zone non protette, i casi vengono risolti attraverso una Jirga locale. Mediatori locali prima intervengono per raggiungere una tregua (Tiga) tra le parti in un procedimento penale, o per ottenere la sicurezza (muchalga) in contanti. In seguito, le parti devono arrivare a un accordo riguardante la modalità di insediamento, riwaj (diritto consuetudinario) o Shariah (la legge islamica). Una volta che la modalità di insediamento è concordato, i mediatori si organizzano per la selezione di una Jirga, con il consenso delle parti in causa.
Mentre la maggior parte delle controversie sono risolte internamente, le questioni più gravi possono richiedere la convocazione di una Jirga più ampia fatta di Maliks, anziani e l’agente politico, membri dell’Assemblea Nazionale e del Senato, e talvolta anche i rappresentanti di agenzie.

https://it.wikipedia.org/wiki/Aree_Tribali_di_Amministrazione_Federale
http://www.cfr.org/pakistan/pakistans-tribal-areas/p11973
http://fata.gov.pk/Global.php?iId=29&fid=2&pId=25&mId=13

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...