Camerun: Scheda del Paese

Popolazione

23.739.218 abitanti

(le stime per questo Paese tengono esplicitamente conto degli effetti dell’eccesso di mortalità dovuta all’AIDS; questo può portare ad una bassa aspettativa di vita, ad una mortalità infantile più elevata, a tassi di mortalità più elevati, a tassi di crescita della popolazione più bassi e forti cambiamenti nella distribuzione della popolazione per età e sesso)

Gruppi etnici

  • Abitanti del Camerun 31%

  • Bandu equatoriali 19%

  • Kirdi 11%

  • Fulani 10%

  • Bandu nord-occidentali 8%

  • Nigritic orientali 7%

  • Altri africani 13%

  • Non africani meno dell’1%

Lingue e religioni

  • Le lingue ufficiali sono l’inglese e il francese, ma sono presenti altre 24 principali lingue africane.

  • Credenze indigene (40%), cristiani (40%) e mussulmani (20%).

Sistema legislativo e governativo

Il Camerun è una Repubblica costituita da un regime presidenziale multipartitico, il cui ordinamento giuridico si basa su un misto tra “common law” inglese, diritto civile francese e diritto consuetudinario. In Camerun il Presidente viene direttamente eletto attraverso il voto della maggioranza popolazione e rimane in carica per sette anni.

Il sistema legislativo è presieduto dal Parlamento bicamerale, il quale è composto dal Senato (100 membri in carica per cinque anni, di cui 70 eletti indirettamente dal Consiglio Regionale e 30 nominati dal Presidente) e dall’Assemblea Nazionale (180 membri in carica per cinque anni, i quali vengono direttamente eletti attraverso il voto di maggioranza).

Sistema giudiziario

  • Corte Suprema del Camerun (composta da 15 membri)

  • Consiglio Costituzionale (Composto da 11 membri)

  • Corte Parlamentare di Giustizia

  • Tribunali d’Appello

I giudici della Corte Suprema vengono nominati dal Presidente con l’aiuto del Consiglio Superiore della Magistratura del Camerun, un corpo presieduto dal Presidente e che comprende il ministro della giustizia, i magistrati selezionati e i rappresentanti dell’Assemblea Nazionale.

Sistema Militare

  • Esercito

  • Marina Militare

  • Aeronautica

Conflitto in atto

  • Il Lago Ciad è stato, sin dal 1980, oggetto di conflitto tra i paesi che condividono le sue risorse, vale a dire Camerun, Niger, Nigeria e Ciad. Queste dispute derivano da variazioni climatiche, in particolare alla grave e costante siccità, che hanno causato la diminuzione progressiva del lago. La riduzione della superficie di questa riserva d’acqua ha comportato la migrazione di pesce e l’emergere di isole che costituiscono ricchi terreni agricoli. Il controllo di queste risorse, in un contesto reso sempre più difficile a causa di processi umani e naturali, è diventato la principale posta in gioco del conflitto di confine tra Camerun e Nigeria nella regione Darak.

  • Il 26-28 dicembre 2014 circa 1.000 combattenti di Boko Haram, un gruppo islamico armato della Nigeria, hanno attaccato cinque villaggi nel Nord del Camerun uccidendo cinque persone. Boko Haram, che ha avuto origine nel nord-est della Nigeria e mira a rovesciare il governo nigeriano, ha dal 2014 intensificato gli attacchi nei paesi limitrofi, in particolare in Camerun.

Fonti:
Per quanto riguarda le notizie sulla popolazione, società e forme di governo
https://www.cia.gov/library/publications/the-world-factbook/geos/cm.html
Per quanto riguarda i conflitti in atto
http://conflits.revues.org/17311?lang=en
http://country.eiu.com/article.aspx?articleid=1992636383&Country=Cameroon&topic=Politics&subtopic=Forecast&subsubtopic=Political+stability&u=1&pid=1953452979&oid=1953452979&uid=1
Annunci